Con la versione 3.7 è stata introdotta la funzione di aggiornamento automatico di WordPress questa permetterà all’applicazione di passare da una minor release ad un’altra senza alcun intervento da parte dell’utente. Gli upgrade avverranno nel corso della notte in modo da sfruttare le ore di minor traffico e non riguarderanno invece la migrazione tra major release.

wordp2013

Tale impostazione potrà però essere modificata introducendo nel file “wp-config.php” la seguente istruzione:

 

define( ‘WP_AUTO_UPDATE_CORE’, true );

Normalmente l’aggiornamento alla major release viene inibito per evitare potenziali incompatibilità con i plugin installati.

Qualora si volessero  disabilitare del tutto gli aggiornamenti automatici in background, anche per le minor release la direttiva da impostare è la seguente:

define( ‘AUTOMATIC_UPDATER_DISABLED’, true );

Terminato l’aggiornamento alla versione 3.7 di WordPress una schermata ci informa se la nostra installazione di WordPress soddisfa i requisiti per effettuare gli aggiornamenti automatici.

Principalmente il mancato funzionamento dell’aggiornamento automatico di WordPress potrebbe dipendere da questi fattori:

Per effettuare aggiornamenti, il sistema chiede le credenziali FTP.
File e cartelle di WordPress non hanno i corretti permessi di scrittura.
Il sistema non è in grado di collegarsi ai server di WordPress in modalità protetta HTTPS (supporto SSL non presente nel PHP).
Nel sistema sono presenti verifiche di aggiornamento tipo SVN o GIT.
Il sistema di Cron integrato in WordPress non è attivo.
Nel file di configurazione di WordPress wp-config.php sono presenti parametri che bloccano l’aggiornamento automatico.

Grazie a Background Update Tester è possibile fare una verifica delle principali condizioni legate al buon funzionamento degli aggiornamenti automatici, basta installarlo e richiamarlo direttamente dalla bacheca di WordPress, una schermata ci dirà tutto quello che ci serve di sapere o quasi…

wpaggiornamenti

Nella maggior parte dei casi la voce che ci creerà problemi è quella relativa alle credenziali FTP. Per ovviare al problema sarà sufficiente aggiungere al file “wp-config.php” le seguenti istruzioni:

/** Variabili per aggiornamenti automatici */
define(‘FTP_USER’, ‘user’);
define(‘FTP_PASS’, ‘password’);
define(‘FTP_HOST’, ‘localhost’);

Fatto questo non dovreste più riscontrare problemi. Ricordatevi di disinstallare il plugin Background Update Tester quando non vi è più necessario.

Commenti Facebook