Prima di iniziare a fare acquisti, prendiamoci del tempo per riflettere sulle nostre abitudini di stampa considerando il tipo di cose che si stampa (solo testo, grafica e foto, o entrambe), quanto si stampa in pagine a settimana, e se è necessario condividere la stampante con la famiglia o i colleghi.

Fino a qualche anno addietro, le stampanti inkjet erano le uniche a offrire la scelta ideale per stampare a colori e con costi abbordabili. Le stampanti laser erano trascurate in quanto piuttosto costose, inquinanti, ingombranti e non rappresentavano la scelta primaria. Ora le cose sono cambiate. L’evoluzione tecnologica degli ultimi anni ha visto ridurre le loro dimensioni e soprattutto il loro costo.

Di seguito un breve confronto tra laser e inkjet.

 

 

inkjet o laserVantaggi delle stampanti laser:

– minori costi di gestione e di stampa, i toner infatti durano decisamente più a lungo e sono meno tendenti a seccare se non usati per lungo tempo. Permettono di stampare migliaia di pagine di solito. Inoltre con la funzione risparmio toner presente su molte stampanti laser, il numero di copie stabili aumenta ancora

– maggiore velocità di stampa rispetto alle tradizionali getto d’inchiostro, anche nelle stampa a colori

– maggiore qualità di stampa a parità di risoluzione.

– lunga durata del prodotto, e conseguenti minori costi nel lungo periodo.

– potrete dire addio alle noiose procedure di pulizia e allineamento delle testine delle getto d’inchiostro! con le laser non c’è n’è assolutamente bisogno.

Vantaggi delle getto d’inchiostro

– minori costi di acquisto, ma il gap tra una laser e una inkjet oggi si è notevolmente ridotto.

– maggior qualità di stampa a colori ma solo con l’utilizzo di carte speciali e costose, che rendono preferibile la stampa su servizi via Internet o con le stampanti laser.

– minori consumi di energia ma con differenze di costi abbastanza trascurabili.

Gli ingombri sono ormai similari, come anche i tipi di collegamenti disponibili USB, o wireless, stessa cosa anche per la reperibilità di toner o cartucce alternative a quelle originali: ormai è facile trovare in rete toner con chipset a metà prezzo di quelli delle case madri e con resa di copie stampate abbastanza similare.

Una volta chiare le differenze tra inkjet e laser ecco le caratteristiche principali da valutare prima di procedere all’acquisto.

La risoluzione è misurata in punti per pollice (dpi): una maggiore risoluzione offre una migliore qualità dell’immagine; la risoluzione minima è di 600×600 dpi per il testo normale mentre è già elevata una di 1200×1200 dpi. Se si vogliono stampe di qualità fotografica però questo valore deve essere il più alto possibile anche di 2400 e oltre. Se non si hanno esigenze particolare un valore di 600X600 è più che adeguato e si trova sulla maggior parte dei modelli.

La velocità le stampanti laser sono in grado di prestazioni molto veloci, alcune arrivano a 20 pagine al minuto o più. I produttori di solito basano la loro velocità di stampa dichiarata sulle pagine stampate con l’impostazione di qualità più bassa, quindi le prestazioni della stampante possono variare rispetto quelle dichiarate.

Memoria e processore le stampanti sono dotate di un processore e di una certa quantità di memoria RAM, con più memoria la stampante laser è in grado di gestire lavori di stampa numerosi senza errori. La memoria è particolarmente importante se si stampano documenti a colori con foto e grafica. Se la stampante non dispone di memoria sufficiente per gestire questi carichi di lavoro intensivi, può rallentare il computer o metterci più tempo a far partire il processo di stampa.

Tipi di carta occorre scegliere una stampante in grado di gestire i tipi di carta che si desidera utilizzare. Alcuni modelli possono stampare su carta pesante, lucidi ed etichette. Se si prevede di stampare frequentemente con carta di formato diverso, scegliamo una stampante con vassoi diversi, e valutiamo la capacità di ciascun vassoio.

Connessioni verificare che la stampante venga fornita con i cavi corretti per il collegamento con il computer e che sia compatibile con il nostro sistema operativo.

Commenti Facebook