Il redirect  301 indica al motore che l’indirizzo è stato spostato permanentemente. Usato non solo per domini multipli ma anche per le pagine spostate: consentirà di manterere la loro PR.

PHP URL Redirect

Basterà inserire il codice all’inizio della pagina.

<?

Header( “HTTP/1.1 301 Moved Permanently” );

Header( “Location: https://www.nuovo-dominio.it” );

?>

Lo scirpt visualizza la pagina default del nuovo dominio alla quale punta.

301 ASP URL Redirect

L’ASP URL Redirect fa il renindirizzamento in modo pressochè istantaneo. Inserire il codice asp all’inizio della pagina da reindirizzare:

<%@ Language=VBScript %>

<%

Response.Status=”301 Moved Permanently”

Response.AddHeader “Location”, “https://www.nuovo-dominio.it”

%>

Il codice visualizzerà la nuova pagina indicata.

 

301 ASP.NET URL Redirect

<script runat=”server”>

private void Page_Load(object sender, System.EventArgs e)

{

Response.Status = “301 Moved Permanently”;

Response.AddHeader(“Location”,”https://www.nuovo-sito.com”);

}

</script>

 

Coldfusion 310 URL Redirect

Il redirect in Coldfusion è uno dei più brevi, solo 2 righe:

<.cfheader statuscode=”301″ statustext=”Moved permanently”>

<.cfheader name=”Location” value=”https://www.nuovo-sito.com”>

Il codice visualizzerà la home page del nuovo sito.

 

mod_rewrite Redirect

Richiede la presenza del modulo mod_rewrite e l’accesso al file .htaccess

 

Il codice sottostante include anche un esempio di 301 file redirect per www.nome-dominio.it/htaccess-url-redirect.html.

 

<IfModule mod_rewrite.c>

RewriteEngine On

RewriteBase /

RewriteCond %{HTTP_HOST} !^nome-dominio\.it [NC]

RewriteRule ^(.*)$ https://nome-dominio.it/$1 [L,R=301]

Redirect /htaccess-url-redirect.html https://www.nome-dominio.it/index.html

</IfModule>

Commenti Facebook