Google Chrome venne annunciato e presentato il 1º settembre 2008 con un fumetto di Scott McCloud distribuito sotto licenza Creative Commons. L’annuncio è stato poi ripreso dal blog ufficiale di Google. In un primo momento rilasciato solo su piattaforma Windows, ha fatto poi il suo debutto l’anno successivo su computer Mac e Linux completando così la propria offerta desktop, per poi raggiungere più avanti il mondo mobile con le versioni Android e iOS.

scorciatoie da tastiera per Google Chrome

Scorciatoie da tastiera di Windows per le schede di Google Chrome

Aprire una nuova scheda: Ctrl+T
Passare alla scheda successiva: Ctrl+Tab
Passare alla scheda precedente: Ctrl+Maiusc+Tab
Spostare la scheda corrente a sinistra: Ctrl+Maiusc+Pagina su
Spostare la scheda corrente a destra: Ctrl+Maiusc+Pagina giù
Chiudere la scheda corrente: Ctrl+W
Andare a una scheda specifica: Ctrl+1-8 (le schede sono numerate da sinistra a destra).
Aprire l’ultima scheda chiusa: Ctrl+Maiusc+T
Aprire una finestra in incognito/privata: Ctrl+Maiusc+N
Aprire una nuova finestra del browser: Ctrl+N
Aprire un link in una nuova scheda: Ctrl+clic sul link
Chiudere la finestra: Alt+F4

Scorciatoie da tastiera Mac per le schede di Google Chrome

Aprire una nuova scheda: Command+T
Passare alla scheda successiva: Ctrl+Tab
Passare alla scheda precedente: Ctrl+Maiusc+Tab
Spostare la scheda corrente a sinistra: Ctrl+Maiusc+Pagina su (Fn+freccia su)
Spostare la scheda corrente a destra: Ctrl+Maiusc+Pagina giù (Fn+Freccia giù)
Chiudere la scheda corrente: Command+W
Andare a una scheda specifica: Command+1-8 (le schede sono numerate da sinistra a destra)
Aprire l’ultima scheda chiusa: Ctrl+Maiusc+T
Aprire una finestra in incognito/privata: Command+Maiusc+N
Aprire una nuova finestra del browser: Command+N
Aprire un link in una nuova scheda: Command+clic sul link
Chiudere la finestra: Command+Maiusc+W

Attivare il material design su Google Chrome

Seguici anche su Instagram!

Commenti Facebook